ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il coraggio dei maliani nel salvare il loro patrimonio

Lettura in corso:

Il coraggio dei maliani nel salvare il loro patrimonio

Dimensioni di testo Aa Aa

La guerra non uccide solo gli uomini, ma anche la cultura di un luogo. È quello che gli islamisti hanno cercato di fare a Timbuctù, in Mali, dove prima di partire, hanno distrutto 11 mausolei su 16, che ospitavano manoscritti di enorme importanza storica. 3000 libri sono andati perduti per sempre.

Solo il coraggio di persone comuni è riuscito a salvare alcune di queste opere, uniche al mondo, dalla furia dei fanatici e di ladri che hanno intravisto la possibilità di guadagnare saccheggiando beni maliani.

“I terroristi mi hanno minacciato e ho chiamato il mio direttore per trovare una soluzione e far sparire i manoscritti da salvare” dice questo custode. “Abbiamo comprato dei sacchi da riso e in essi ci abbiamo nascosto i manoscritti”.

Altri hanno nascosto i libri nella biancheria o hanno rischiato la vita tenendoli in casa.

L’Unesco ha ora deciso di inviare sette milioni e mezzo di euro per il recupero dei siti danneggiati.