ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB, boom degli occupati. Ma i salari crescono poco

Lettura in corso:

GB, boom degli occupati. Ma i salari crescono poco

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ una Gran Bretagna in controtendenza con l’Europa quella del mercato del lavoro: nell’ultimo trimestre del 2012 il numero degli occupati è salito a 29 milioni e 730 mila, il massimo dall’inizio delle rilevazioni nel 1971.

Buone notizie anche sul fronte disoccupazione: i beneficiari di sussidi, a Gennaio, sono stati 12,500 in meno. Meglio delle previsioni, mentre il numero di disoccupati registrato dall’Organizzazione internazionale del lavoro scende a poco più di 2 milioni e mezzo.

Le cattive notizie arrivano, invece, sul fronte del potere di acquisto dei lavoratori: i salari sono sì cresciuti dell’1,3%, ma meno dell’inflazione.