ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Credit Agricole paga caro l'addio alla Grecia

Lettura in corso:

Credit Agricole paga caro l'addio alla Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la frenata peggiore dal 2001, anno della sua quotazione. La banca francese Credit Agricole pubblica un risultato riferito al 2012 in profondo rosso: 6 miliardi e mezzo di euro di perdita.

L’istituto di credito, che non distribuirà dividendi e che ha già annunciato un nuovo piano di risparmi, paga in modo particolare – nell’ultimo trimestre – la vendita della filiale greca Emporiki.

Non bastavano le svalutazioni già messe a bilancio dopo l’inizio della crisi e il disimpegno in vari Paesi d’Europa – in Italia ha ceduto l’intera quota di Intesa San Paolo -. Ci si è messo anche il fisco francese, negando la deduzione delle tasse sulla vendita. Risultato: nuovo segno meno per 838 milioni di euro.