ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Armenia: candidato opposizione non riconosce vittoria Sarksyan

Lettura in corso:

Armenia: candidato opposizione non riconosce vittoria Sarksyan

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione armena non riconosce la vittoria di Serzh Sarksyan alle elezioni.

Il principale sfidante del presidente rieletto, l’ex ministro degli Esteri, Raffi Hovannisian, ha radunato migliaia di persone a Erevan, promettendo il ricorso alla Corte costituzionale contro i risultati delle presidenziali.

Sarksyan ha ottenuto il 58,6% dei voti, Hovannisian il 36,7%.

“L’Armenia merita uno stato di diritto, la democrazia e che la legge sia uguale per tutti, a partire dal presidente – ha detto l’ex ministro degli Esteri – Oggi, il popolo armeno si ritrova unito per reclamare il nostro destino, la nostra sovranità, i nostri interessi nazionali e il nostro futuro di cittadini dell’Armenia”.

Gli osservatori internazionali parlano di mancanza di concorrenza, ma non denunciano brogli.

Nel 2008, l’elezione di Sarksyan fu oggetto di contestazioni che degenerarono in violenze con un bilancio di 10 morti.