ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sette cittadini francesi rapiti in Camerun

Lettura in corso:

Sette cittadini francesi rapiti in Camerun

Dimensioni di testo Aa Aa

Sette cittadini francesi appartenenti a una stessa famiglia sono stati rapiti in Camerun. È stato il presidente francese François Hollande a confermare la notizia da Atene, attribuendo la responsabilità a “un gruppo di terroristi”.

Il sequestro è avvenuto nel nord del Paese, al confine con la Nigeria, nei pressi del Parco Nazionale di Waza e del lago Ciad, località frequentata da turisti occidentali.

I cittadini francesi – tre adulti e quattro bambini – sarebbero stati rapiti da uomini armati in motocicletta, provenienti dalla Nigeria e appartenenti, secondo Parigi, alla setta islamica Boko Haram.

Il rischio di sequestri di cittadini francesi e di attacchi contro obiettivi francesi è aumentato in seguito all’intervento militare di Parigi in Mali, il mese scorso.