ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Laurent Gbagbo all'Aja per la formalizzazione dei capi di accusa

Lettura in corso:

Laurent Gbagbo all'Aja per la formalizzazione dei capi di accusa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex-presidente della Costa d’Avorio è comparso in aula all’Aja per la formalizzazione dei capi d’imputazione a suo carico.

Laurent Gbagbo è accusato dalla Corte Penale internazionale di crimini contro l’umanità, per presunti omicidi e stupri che sarebbero stati commessi durante i quattro mesi di guerra civile culminata con la sua caduta nel 2011, e che ha provocato la morte di circa tremila persone e costretto alla fuga un milione di ivoriani.

Centinaia di suoi sostenitori hanno protestato davanti al tribunale: “No Gbagbo, no pace – dice una manifestante -. La comunità internazionale dovrebbe liberare Gbagbo. Non ha fatto nulla. Alassane Ouattara dovrebbe essere qui, Sarkozy dovrebbe essere qui”.

Gbagbo, 67 anni, si era rifiutato di riconoscere la vittoria elettorale di Alassane Ouattara. Venne arrestato nell’aprile del 2011 dalle forze di opposizione del presidente eletto Ouattara con la collaborazione dei caschi blu dell’Onu.