ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambiamento climatico: la più grande manifestazione nella storia Usa

Lettura in corso:

Cambiamento climatico: la più grande manifestazione nella storia Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Quando le domande degli elettori diventano una folla di migliaia di persone.

A Washington oltre 35.000 cittadini americani hanno chiesto azioni concrete subito contro il cambiamento climatico. Il raduno davanti alla Casa Bianca è stata la più grande manifestazione di questo tipo nella storia degli Stati Uniti.

“Non mi sembra sia stato fatto abbastanza per ora e anzi le cose peggiorano” dice un giovane manifestante.

“Il Presidente Obama… Sono fiero di servire nel suo esercito perchè ne ha parlato, ne ha fatto un tema in campagna elettorale” afferma un militare Usa.

“A Obama direi: dica no alla costruzione dell’oleodotto” spiega una manifestante in riferimento alla Keystone pipeline il cui controverso progetto è in cantiere da oltre 4 anni.

Il Senatore democratico di Rhode Island Sheldon Whitehouse è stato il solo membro del Congresso a partecipare alla marcia: “Mi auguro che gli americani ne abbiano abbastanza di venire ignorati e di avere un Congresso controllato dalle grandi industrie dell’inquinamento” dice. “Spero che abbiano deciso che molto semplicemente non si fermeranno finchè la loro voce non verrà ascoltata”.

“Non si tratta solo della più grande manifestazione contro il cambiamento climatico nella storia degli Stati Uniti” spiega il nostro corrispondente Stefan Grobe. “E’ anche il maggior appoggio che il Presidente Obama abbia ottenuto per l’agenda del suo secondo mandato. Il messaggio è chiaro: Obama ha promesso fatti concreti, ora deve mantenere la promessa”.