ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Asteroide DA14: passaggio puntuale ed epocale

Lettura in corso:

Asteroide DA14: passaggio puntuale ed epocale

Dimensioni di testo Aa Aa

È apparso come un trattino luminoso l’asteroide 2012 DA14 che ha sfiorato la Terra alla distanza record di 27,600 chilometri, senza colpirla.

Erano le 20.25 in Italia quando la roccia spaziale è passata all’interno dell’orbita della Luna alla velocità di 7,8 chilometri al secondo.

La Nasa ha seguito il passaggio collegandosi in diretta con l’osservatorio astronomico australiano più vicino all’asteroide.

E si guarda già al futuro. “È possibile” spiega lo scienziato Paul Chodas, “che ci sia un nuovo passaggio nel corso del 2046, senza conseguenze per la Terra. L’orbita dell’asteroide è talmente conosciuta che è possibile fare delle proiezioni per tutto il XXI secolo. Adesso stiamo esaminando la remota possibilità che colpisca il nostro pianeta nel corso del 2080. Aspettiamo che si allontani, per stare tranquilli per un lungo periodo.”

Se un asteroide di dimensioni simili dovesse colpire il nostro pianeta, le conseguenze sarebbero devastanti. Nel 1908, a Tunguska, in Siberia, si ipotizza che sia caduto un asteroide, piu piccolo di DA14. 1.200 i chilometri quadrati di foresta abbattuti.