ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un complotto per uccidere Benedetto XVI?

Lettura in corso:

Un complotto per uccidere Benedetto XVI?

Dimensioni di testo Aa Aa

Alberto de Filippis, euronews:
“Il Pontificato di papa Ratzinger non è mai stato semplice, già il 10 febbraio del 2012 un giornale italiano ‘Il Fatto Quotidiano’ pubblica un documento secondo cui Benedetto XVI sarebbe a rischio attentato. È uno scandalo, siamo venuti nella redazione del giornale per sapere come è andata”.

L’articolo del Fatto Quotidiano parla del cardinale siciliano Paolo Romeo, che avrebbe rivelato quanto ascoltato in Cina durante un viaggio avvenuto a novembre: “Entro 12 mesi il Papa morirà”. Parole che sarebbero state raccolte dal cardinale Dario Castrillòn Hoyos, che avrebbe redatto l’appunto a dicembre e lo avrebbe inviato a Benedetto XVI a gennaio.

Antonio Padellaro, direttore del Fatto Quotidiano:
“Padre Lombardi è costretto ad ammettere che quel documento esiste, però che non va preso sul serio. Il contenuto era una specie di vaneggiamento. Abbiamo visto in queste ore che così non era”.

Romeo, arcivescovo di Palermo, definisce in una nota “del tutto privo di fondamento” quanto emerge nell’inchiesta pubblicata dal Fatto Quotidiano: “Appare tanto fuori dalla realtà da non dovere essere preso in alcuna considerazione” avrebbe dichiarato.