ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sicurezza in Libia: Hollande incontra il premier libico

Lettura in corso:

Sicurezza in Libia: Hollande incontra il premier libico

Dimensioni di testo Aa Aa

Garantire la sicurezza in Libia. Questo il tema al centro dell’incontro tra il premier libico Ali Zeidan e il presidente francese François Hollande. Entrambi i leader hanno parlato dell’attuale conflitto in Mali e delle sue possibili conseguenze nei paesi nordafricani. La Libia ha sollecitato l’aiuto delle potenze occidentali e dei paesi vicini, per garantire la sicurezza alle frontiere ed impedire agli islamisti cacciati dal nord del Mali di trasferirsi in quelle zone.

I voli internazionali saranno limitati solo a Tripoli e subiranno una battuta d’arresto negli altri aeroporti fino al 18 febbraio.

Il governo di Tripoli, che sta già lottando per imporre la sicurezza due anni dopo il rovesciamento di Gheddafi, teme i legami tra i combattenti di al-Qaeda e i ribelli islamisti fuggiti dal Mali, che stanno cercando rifugio in diversi territori del Nord Africa. Il ministro degli esteri libico ha dunque sollecitato una chiusura delle frontiere nel corso di una riunione internazionale svoltasi a Parigi.