ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Entro giugno negoziati per area di libero scambio Ue-Usa

Lettura in corso:

Entro giugno negoziati per area di libero scambio Ue-Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’idea è di quelle che potrebbero cambiare la storia: un accordo tra Unione Europea e Stati Uniti per creare un’area di libero scambio tra le potenze economiche che, da sole, generano un terzo degli scambi planetari. E presto potrebbe diventare realtà: il presidente della commissione Europea José Manuel Barroso annuncia l’avvio dei negoziati entro giugno.

“Un futuro accordo tra le due potenze economiche più importanti del mondo – dice – sarà una rivoluzione. Insieme, formeremo la più vasta zona di libero scambio del pianeta. Questi negoziati fisseranno lo standard non solo per i nostri futuri scambi e investimenti bilaterali, questioni normative incluse, ma anche per lo sviluppo delle regole di commercio globali”.

A parte il sostegno di Barack Obama all’accordo già registrato durante il recente discorso sullo stato dell’unione, l’annuncio arriva all’indomani della pubblicazione di un rapporto che lascia pochi dubbi sulla convenienza di un’ipotetica zona di scambio euroamericana: le entrate annuali aggiuntive sarebbero di 86 miliardi di euro per l’Europa e di 65 miliardi di euro per Washington.