ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Condanna internazionale per il nuovo test nucleare nordcoreano

Lettura in corso:

Condanna internazionale per il nuovo test nucleare nordcoreano

Dimensioni di testo Aa Aa

Condanna internazionale unanime dopo l’annuncio del terzo test atomico effettuato dalla Corea del Nord, malgrado i ripetuti avvertimenti dei paesi vicini, Pechino in testa.

L’esperimento sotterraneo, che ha provocato una scossa di magnitudo 4,9, ha avuto luogo alle 3,57 ora italiana nella regione di Kilju, nel nord est, dove si trova il sito nucleare di Punggye-ri.

Barack Obama ha chiesto immediatamente un’azione internazionale “rapida” e “credibile”, il Consiglio di sicurezza dell’Onu si riunisce oggi d’urgenza.

A Tokyo, l’inasprimento delle sanzioni Onu contro Pyongyang deciso in gennaio non basta: “Stiamo pensando di prendere sanzioni indipendenti contro la Corea del Nord”, ha dichiarato il primo ministro nipponico Shinzo Abe, “Inoltre, utilizzeremo tutte le misure possibili per risolvere la situazione. Avverto tutti di prepararsi all’imprevedibile”.

Il test, fa sapere la Corea del Nord, è perfettamente riuscito, grazie all’impiego di una carica miniaturizzata di maggiore potenza rispetto agli esperimenti del 2006 e del 2009.

Nonostante questo lo porti a guastare ulteriormente le relazioni internazionali, il giovane leader nord coreano, Kim Jong-un, ha annunciato di recente di essere più che mai interessato a sviluppare nuove tecnologie e a incrementare i test missilistici.