ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lasagne Findus, il governo britannico: "è una cospirazione"

Lettura in corso:

Lasagne Findus, il governo britannico: "è una cospirazione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Una catena di responsabilità difficile da risalire, per constatare se a monte di essa vi sia un’organizzazione criminale, una truffa, o semplicemente le conseguenze delle maglie troppo larghe del sistema di controlli in Europa.

Il caso della carne di cavallo nelle lasagne Findus è destinato a far discutere ancora a lungo, col governo britannico intenzionato a fare completa luce.

“Ho la tremenda sensazione che abbiamo a che fare con una cospirazione criminale internazionale” ha detto il ministro dell’Ambiente, Owen Paterson, aggiungendo che “c‘è una grande quantità di merce che si muove per il mondo e sembra che a un certo punto un prodotto corretto sia stato sostituito con uno che non lo è”.

Tutti si dichiarano vittime: il colosso dei surgelati che farà causa alla francese Comigel, a sua volta intenzionata a chiedere i danni al suo fornitore.

“Ho l’impressione – sostiene l’europarlamentare verde francese José Bové – che sia stata organizzata una vera frode. Io credo, lo dico chiaramente, che è l’opera di una mafia che tenta di ingannare i consumatori e fare, evidentemente, un mucchio di soldi”.

Questo pasticcio di carne nasce in Romania, Paese di provenienza degli equini, ma dopo il bandolo della matassa c‘è una serie di passaggi così complicata che fa apparire assai difficile stabilire tutta la verità e le responsabilità.