ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Esplode un'autobomba al confine tra Turchia e Siria

Lettura in corso:

Esplode un'autobomba al confine tra Turchia e Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

È di dodici morti e una trentina di feriti il bilancio di un attentato avvenuto al confine tra Turchia e Siria. Un’autobomba con targa siriana è esplosa e sul posto sono arrivate subito decine di ambulanze. La deflagrazione ha provocato anche l’incendio di quindici vetture nelle vicinanze. In precedenza si era parlato di colpi di artiglieria.

L’attentato è avvenuto nella parte turca del valico di Cilvegozu, una terra di nessuno vicino al posto di frontiera siriano di Bab al-Hawa. Secondo le prime testimonianze l’autobomba era parcheggiata in mezzo ad altri veicoli, tra cui numerosi camion.

In un primo momento l’esplosione era stata attribuita ad un colpo di mortaio. La zona è un punto di passaggio regolare dei miliziani anti-Assad che controllano buona parte del territorio lungo la frontiera con la Turchia. Quattro delle vittime sono cittadini turchi. Gli altri cinque sono siriani. L’attentato arriva a dieci giorni di distanza da un attacco kamikaze contro l’ambasciata statunitense di Ankara.