Skip to main content

|

Curiosity entra nella fase più importante e critica: il robot laboratorio della Nasa ha prelevato un campione di roccia marziana utilizzando per la prima volta la trivella che ha in dotazione.

A divulgare la notizia è stata l’Agenzia spaziale statunitense che ha diffuso le immagini del foro delle dimensioni di 1,6 centimetri di diametro e 6,4 centimetri di profondità.

L’analisi chimica dei campioni di roccia dovrebbe fornire dati sull’umidità esistente in passato sulla superficie del Pianeta Rosso dando le prime
informazioni agli scienziati che si interrogano sulla presenza, in epoche precedenti, di acqua, e dunque, di vita, sul pianeta.

Con sei ruote e 900 chili di peso, Curiosity è la sonda più grande e complessa mai inviata nello spazio. È atterrata sul pianeta rosso il 6 agosto scorso per una missione dal budget di circa 2,5 miliardi di dollari che durerà due anni.

La sfida del presidente americano Barack Obama è poter far arrivare l’uomo su Marte entro il 2030.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
|

Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?