ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Festeggiamenti da Pechino a Londra per il capodanno lunare

Lettura in corso:

Festeggiamenti da Pechino a Londra per il capodanno lunare

Dimensioni di testo Aa Aa

Milioni di persone festeggiano in Cina il capodanno lunare. A Pechino presso il tempio di Bayunguan il rito prevede un gesto di buon auspicio: il lancio di monetine contro una campana. La leggenda afferma che se questa verrà colpita, sarà un anno fortunato per la persona che ha gettato la moneta.La gente brucia anche incenso e partecipa alle preghiere negli edifici sacri. Durante le visite ai templi di Pechino, vengono augurati a tutti buona salute, fortuna, amore e felicità.

Festeggiamenti anche a Pyongyang, in Corea del Nord, in Myanmar a Yangon e in Indonesia. Come da tradizione, vengono visitati i luoghi di culto, si bruciano bastoncini d’incenso, si recitano preghiere e canti, sperando che l’anno del serpente porti prosperità e buona salute. In alcuni paesi come l’Indonesia, i festeggiamenti sono stati permessi solo dopo la riforma del 1998. Fino ad allora i cinesi celebravano il nuovo anno nascondendosi al pubblico. Durante la dittatura di Suharto, tutte le manifestazioni culturali cinesi erano vietate, compresi i festeggiamenti per il nuovo anno. Oggi, in Indonesia, il capodanno cinese è considerato festa nazionale.

Migliaia di persone anche per le strade di Melbourne, in Australia. Canti, balli, preghiere e falò nello stile cinese tradizionale. La folla ha ammirato la danza del leone, mentre vivaci manifestazioni hanno animato i festeggiamenti che qui durano circa due settimane.

Variopinte sfilate della comunità cinese, infine, anche per le strade di Londra, nella zona di Trafalgar Square.