ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Verso un accordo sul bilancio europeo

Lettura in corso:

Verso un accordo sul bilancio europeo

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è una base di consenso sul prossimo bilancio europeo ma i negoziati sono ancora in corso a Bruxelles tra i capi di stato e di governo. Il tetto di spesa nei prossimi sette anni è stato fissato a 960 miliardi di euro, per la prima volta è un budget pluriennale piu’ basso del precedente. L’Italia risparmierà circa 500 milioni di euro.
Si tratta di un budget con una struttura vecchia, come denuncia questo esperto del Centre for European Reform, Hugo Brady:

“Penso che ad aver perso sia l’ambizione di avere programmi europei diversi da quelli che abbiamo attualmente, conserviamo i fondi strutturali per le regioni povere allo stesso livello di prima, ma la nuova idea della commissione di migliorare le infrastrutture europee con la cosiddetta Connecting Europe Facility è stata drasticamente ridotta”

L’iniziativa per combattere la disoccupazione giovanile nei Paesi dove supera il 25%, quindi anche in Italia, avrà a disposizione circa 6 miliardi.
Il budget ridurrà anche le spese burocratiche.

Ma anche se i capi di stato e di governo trovassero un compromesso sulla proposta sul tavolo, la bozza deve essere approvata ancora dal Parlamento europeo. Il Parlamento ha già annunciato di non volere un budget d’austerità. Ma bisognerà vedere se i deputati vorranno veramente mettere in pericolo un compromesso cosi’ faticosamente raggiunto.