ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Largo a Mikky Ekko, con la benedizione di Rihanna


le mag

Largo a Mikky Ekko, con la benedizione di Rihanna

In partnership con

Mikky Ekko è appena arrivato sulla scena musicale. La sua prima canzone è circolata su internet nel luglio scorso, la terza “Pull me down”, uscita a ottobre, lo ha fatto arrivare fino al duetto con Rihanna, che ha voluto cantare la sua “Stay” e inserirla nell’album “Unapologetic”, mettendola poi in evidenza come singolo:

“L’avevo scritta per me con il mio amico Justin Parker qui a Londra, circa un anno fa – racconta l’autore originario della Louisiana – Nessuno ha capito come sia successo, ma mi hanno telefonato dicendomi che Rihanna l’aveva sentita e voleva inserirla nel suo album. Mi sono messo a ridere e, credendo fosse uno scherzo, ho riattaccato. Ma mi hanno richiamato, assicurandomi che era vero e lasciandomi di sasso, non sapevo cosa pensare”.

La canzone è entrata nelle classifiche di molti paesi, raggiungendo la top 10 nel Regno unito, la top 5 in Scozia e la top 20 in Francia, Germania, Austria, Irlanda e Australia.

“Abbiamo finito il pezzo e all’inizio neanche mi piaceva – ammette Ekko – Poi mi sono reso conto che riascoltandolo, cominciavo ad apprezzarlo. Così mi sono deciso a farlo sentire anche ad altre persone. Per me è troppo bello che una come Rihanna abbia deciso di condividere la mia canzone con i suoi ammiratori”.

Mikky Ekko sta lavorando con il produttore discografico Clams Casino alla produzione del suo primo album per la Rca. L’uscita sarebbe imminente.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

le mag

"All that echoes". Josh Groban, sempre più autore e non solo interprete