ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budget Ue: Schulz "rischio fiscal Cliff"

Lettura in corso:

Budget Ue: Schulz "rischio fiscal Cliff"

Dimensioni di testo Aa Aa

Maratona notturna a Bruxelles dove il Consiglio europeo è chiamato a definire la spesa dell’Unione dei prossimi sette anni.

Le posizioni sono distanti, Regno Unito, Paesi Bassi e Svezia vogliono ridurre il budget. Italia, Francia e Spagna sono di opinione contraria. La Germania media.

A misurare la distanza delle posizioni, una dichiarazione del presidente del parlamento europeo, che dice: “l’Europa rischia il fiscal Cliff”.

“Per venire incontro alle richieste di Regno Unito, Paesi Bassi, Svezia e Germania – ha detto Martin Schulz – vogliamo ridurre i costi complessivi”.

“Anche se i 27 raggiungeranno un accordo, il Parlamento europeo avrà il potere di bloccarlo – spiega la corrispondente di euronews a Bruxelles, Audrey Tilve – E non accetta un bilancio che non rispetti le aspettative dell’Europa”.

Se il Consiglio europeo non raggiungerà un accordo sul budget o se l’eventuale accordo non sarà approvato dal Parlamento europeo, il trattato prevede che si ripeta di anno in anno il tetto di spesa fissato per il 2013.