ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles a Kiev: "Stop a giustizia selettiva per scongelare l'accordo di associazione"

Lettura in corso:

Bruxelles a Kiev: "Stop a giustizia selettiva per scongelare l'accordo di associazione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Bruxelles invita l’Ucraina a non perdere l’occasione storica di scongelare l’accordo di associazione e libero scambio. Lo ha detto a Kiev il Commissario per l’allargamento, Stefan Fule.

La firma è sottoposta ad alcune condizioni che Kiev dovrà soddisfare, tra le quali la fine di quella che viene definita “giustizia selettiva”.

“Il concetto di giustizia selettiva non esiste in Ucraina, e facciamo perfino fatica a comprenderlo”, ha detto il ministro degli Esteri Kozhara. “L’Unione europea si riferisce a pochi singoli casi che conosciamo e dei quali siamo pronti a parlare”.

Implicito riferimento alla vicenda dell’ex premier Yulia Tymoshenko, in prigione per corruzione dopo una condanna che i suoi difensori, e anche l’Unione europea, considerano motivata da ragioni politiche.

Inoltre, Bruxelles chiede all’Ucraina di accelerare sulle riforme economiche, di aumentare la lotta alla corruzione.

Il commissario europeo ha anche incontrato una delegazione dei gruppi parlamentari. Da tre giorni l’aula è occupata per una protesta dell’opposizione contro la pratica diffusa tra i deputati della maggioranza, di votare al posto dei colleghi assenti.