ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco suicida a Gao contro i soldati del Mali

Lettura in corso:

Attacco suicida a Gao contro i soldati del Mali

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo attacco suicida nel nord del Mali: un uomo, probabilmente un tuareg, a bordo di una moto, si è fatto esplodere a poca distanza da un gruppo di soldati a Gao, ferendone almeno uno.

Un’azione che segue la rivendicazione del Movimento per l’unicità e la jihad nell’Africa occidentale riguardo all’esplosione che giovedì ha ucciso quattro soldati.

Il gruppo islamico afferma di aver minato la regione e di aver attaccato convogli militari usando kamikaze nella stessa zona strategica intorno a Gao, più importante città del nord strappata al controllo dei ribelli lo scorso 26 gennaio.

Diversi i feriti anche nell’attacco a Bamako contro una base dei Berretti rossi, paracadutisti d‘élite fedeli all’ex-presidente Amadou Toumani Touré, destituito in marzo da un golpe militare. Motivo dell’assalto: il rifiuto di andare a nord a combattere i ribelli.