ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: la protesta del pugile contro i "pianisti"

Lettura in corso:

Ucraina: la protesta del pugile contro i "pianisti"

Dimensioni di testo Aa Aa

Parlamento bloccato, in Ucraina, dalla protesta di alcuni deputati contro i pianisti: gli eletti del partito Udar, guidato dal peso massimo Vitaly Klychko, hanno occupato lo scranno della presidenza per impedire il proseguimento della sessione parlamentare. La maggioranza, dopo aver rifiutato di sospendere la seduta e procedere a una nuova regolamentazione, ora invita al dialogo:

“Se vogliamo risolvere questo problema dobbiamo sederci a un tavolo, analizzare la situazione con degli esperti e prendere una decisione determinata dal consenso sul modo di lavorare insieme”.

“Il problema può essere risolto in ogni momento, ma non c‘è la volontà politica – ribatte Klychko -: loro non hanno voglia di venire in Parlamento a lavorare e vogliono semplicemente continuare a premere diversi bottoni nello stesso tempo, come se suonassero il pianoforte”

La pratica dei “pianisti”, cioè i deputati che votano per gli assenti, è stata più volte contestata in Ucraina, ma non sono mai state adottate soluzioni definitive. L’opposizione ora intende proseguire il blocco ad oltranza, con una sospensione in occasione del previsto intervento del Commissario europeo per l’allargamento, Štefan Füle.