ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accordo raggiunto tra Irlanda e Bce. Dublino liquida AIB

Lettura in corso:

Accordo raggiunto tra Irlanda e Bce. Dublino liquida AIB

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Irlanda ce l’ha fatta. Dopo mesi di negoziati è riuscita a strappare un accordo alla Banca centrale europea. Obiettivo: spalmare lungo un arco di decenni il pagamento dei debiti contratti per salvare l’Anglo Irish Bank. Una vittoria per il primo ministro irlandese Enda Kenny, che sulla vicenda aveva scommesso la credibilità del suo governo.

“Credo che l’accordo di oggi rappresenti un traguardo significativo”, ha affermato il leader. Chiude un tragico capitolo della nostra storia politica ed economica. Oggi siamo un popolo povero ma forse più saggio grazie alle lezioni che abbiamo appreso”.

Il crollo di AIB per la bolla immobiliare aveva innescato l’effetto domino e portato il Paese a chiedere il salvataggio. Giovedì il parlamento ne ha votato la liquidazione, costringendo la Bce a “prendere atto” – testuali parole di Mario Draghi – dello scambio tra le cambiali date alla banca e nuovi bond con scadenza nel 2038. Così alleggerita, l’economia irlandese potrebbe presto tornare a brindare.