ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia: premier scioglie Governo

Lettura in corso:

Tunisia: premier scioglie Governo

Dimensioni di testo Aa Aa

La Tunisia cerca di evitare la guerra civile. Il premier forma un governo di unità nazionale.
Non si fermano però gli scontri di piazza che finora sono costati la vita a un poliziotto. Gli scontri sono esplosi dopo l’omicidio del leader dell’opposizione Chokri Belaid freddato davanti casa con quattro colpi alla testa.
Quasi dovuta la decisione del premier Hamadi Jebali, che in questo momento di transizione conta più del presidente, di formare un esecutivo di unità nazionale con tutte le forze politiche in campo.
L’esecutivo dovrebbe essere di transizione dato che l’Assemblea costituente sta tentando di redigere una nuova costituzione e che la Tunisia si starebbe orientando più verso il parlamentarismo che il presidenzialismo. Da quell’assemblea però, i partiti di opposizione sono usciti per protesta.
Tutto questo però non interessa ai manifestanti. 4 partiti di opposizione hanno indetto questo giovedì uno sciopero generale. Il timore è che peggiorino gli scontri fra partigani di Ennahda, il partito islamista di maggioranza relativa e gli oppositori.