ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia: migliaia in strada dopo omicidio di leader opposizione

Lettura in corso:

Tunisia: migliaia in strada dopo omicidio di leader opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

La Tunisia di nuovo in fiamme dopo l’agguato in cui è stato ucciso stamattina Chokri Belaid segretario del Partito dei Patrioti Democratici.
L’esecuzione davanti casa con quattro colpi in testa. Immediatamente gli attivisti del primo partito di opposizione alla formazione islamista moderata Ennahda, sono scesi in strada in tutto il paese. Violenti scontro sono esplosi a Tunisi. I manifestanti hanno eretto barricate in molte strade del centro chiedendo le dimissioni del premier Hamadi Jebalie. Davanti al ministero dell’Interno, sulla avenue Boughiba, la polizia ha lanciato lacrimogeni per respingere i manifestanti. Quattro partiti hanno convocato per domani uno sciopero generale in occasione dei funerali di Belaid.
Il Fronte Popolare, coalizione composta da una decina di partiti e movimenti di sinistra all’opposizione, ha deciso di ritirare i propri rappresentanti dall’Assemblea Costituente l’organismo incaricato di scrivere una nuova costituzione.