ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: "Agire ora per evitare un altro Fiscal Cliff"

Lettura in corso:

Obama: "Agire ora per evitare un altro Fiscal Cliff"

Dimensioni di testo Aa Aa

Agire immediatamente per evitare i tagli automatici al bilancio. Barack Obama spinge il Congresso a varare un piano temporaneo di riduzione del deficit, in tempi utili a dribblare l’emergenza “Fiscal Cliff” come accaduto all’inizio di quest’anno. I tagli automatici dovevano scattare a gennaio, ma un accordo bipartisan ha permesso di far slittare la scadenza a marzo. Per il presidente degli Stati Uniti bisogna agire ora:

“La nostra economia sta andando nella giusta direzione. E continuerà così se non subirà altre ferite auto inflitte da Washington. Quindi continuiamo a far fronte a questi problemi insieme, Democratici e Repubblicani, per dare ai nostri lavoratori e ai nostri imprenditori il supporto necessario per passare questo momento difficile”.

Se scatteranno i tagli automatici verranno decurtati dal bilancio 85 milioni di dollari in un solo anno. Una cura dimagrante che riguarderà la spesa sociale come quella militare. Trovare un accordo temporaneo significa per la Casa Bianca riuscire a guadagnare tempo per un piano a lungo termine.