ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Malala, intervento riuscito: "Sto bene"

Lettura in corso:

Malala, intervento riuscito: "Sto bene"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Mi sento bene sono contenta per il successo dell’intervento”: sono le prime parole di Malala Yousafzai operata sabato in Inghilterra. La 15enne pachistana miracolosamente sopravvissuta all’aggressione dei Taleban 4 mesi fa, ha subito una complicata operazione per la ricostruzione del cranio, con l’applicazione di una placca in titanio e l’innesto di un impianto per ricostruire l’udito e la vista.

“Dio mi ha dato questa nuova vita – ha detto – una seconda vita, voglio essere utile alle persone. Mi batto perché ogni bambino, ogni bambina riceva un’istruzione. Per questo abbiamo organizzato una raccolta fondi a mio nome”.

Malala è assurta a simbolo della battaglia per i diritti delle donne in Pakistan. L’attacco Taleban di cui è stata vittima il 9 ottobre scorso, puntava a darle una lezione per scoraggiarla nella sua lotta per l’istruzione delle bambine. Lo sdegno ha fatto il giro del mondo.