ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambogia: cremato il corpo di re Sihanouk

Lettura in corso:

Cambogia: cremato il corpo di re Sihanouk

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cambogia ha definitivamente dato l’ultimo saluto al re Norodom Sihanouk.
Deceduto a Pechino lo scorso ottobre, all’età di ottantanove anni, il suo corpo è stato cremato durante una cerimonia nella capitale Phnom Penh.

Tra i presenti oltre la consorte, il figlio Norodom Sihamoni a cui re Sihanouk aveva ceduto la corona, dopo aver abdicato nel 2004.
Alla cerimonia hanno partecipato i rappresentanti
di Francia e Giappone, paesi storicamente legati alla Cambogia.

A Phnom Penh da venerdì scorso migliaia di cittadini vestiti in bianco e nero, in segno di lutto, si sono congedati dallo statista che veniva chiamato il “Re padre”.

Figura controversa, re Sihanouk, ha rappresentato l’uomo che ha portato il paese all’indipendenza dalla Francia nel 1953.
Ma è anche il sovrano che dopo l’età dell’oro degli anni sessanta, si è alleato con i Khmers Rossi del regime di Pol Pot. Responsabili della morte tra il 1975 e il 1979 di due milioni di persone.