ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambogia dice addio al re padre Norodom Sihanouk

Lettura in corso:

Cambogia dice addio al re padre Norodom Sihanouk

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di cambogiani sfilano per la strade di Phnom Penh per i funerali di re Norodom Sihanouk.

È il primo dei 4 giorni dedicati alle esequie di Stato del sovrano, morto a 89 anni, lo scorso 15 ottobre, in seguito a un attacco cardiaco.

Sihanouk abidicò nel 2004 in favore del primo dei suoi 14 figli, Norodom Sihamoni, noto per essere il primo sovrano asiatico con la passione per la danza.

Il nuovo re e sua madre, una delle sei mogli di Sihanouk, hanno accompagnato il feretro per le strade della capitale, come vuole la tradizione cambogiana. La processione terminerà il 4 febbraio nei pressi del palazzo reale, dove il corpo del re padre sarà cremato.

Sihanouk è stato primo ministro per 10 volte, due volte re, due volte capo di Stato. Ha appoggiato e poi combattuto la dittatura dei Khmer Rossi che uccisero 5 dei suoi figli.

Tornò l’ultima volta al potere – grazie all’appoggio degli Stati Uniti – nel 1993 dopo 13 anni di esilio. Rimanse sul trono fino alla sua abdicazione, il 14 ottobre del 2004.