ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali, Kidal: truppe francesi controllano aeroporto

Lettura in corso:

Mali, Kidal: truppe francesi controllano aeroporto

Dimensioni di testo Aa Aa

La caduta di Kidal è all’orizzonte. Dopo Gao e Timbuctù, l’esercito francese deve conquistare la roccaforte in Mali del gruppo estremista islamico Ansar Dine.

I militari attendono l’arrivo delle altre forze africane. Una tempesta di sabbia ha rallentano le operazioni delle truppe di Parigi che controllano da questa notte l’aeroporto di Kidal, 1.500 chilometri a nord-est di Bamako.

A fare un bilancio positivo delle prime tre settimane di missione è il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian:

“Il primo obiettivo del presidente Hollande era fermare l’offensiva dei jihadisti nel sud, e lo abbiamo raggiunto subito. Il secondo era sostenere i maliani e le forze africane a recuperare l’autonomia e l’integrità territoriale del Mali. Un processo che sta andando avanti piu velocemente del previsto.”

Un dibattito sarà avviato presto dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu sul possibile invio in Mali di una forza di peacekeeping delle Nazioni Unite.

Con la conquista di Kidal, si avvierebbe la parte
più difficile per le truppe franco-maliane, con la caccia nel deserto alle frange integraliste.