ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, Brahimi: "Distruzione davanti al Mondo"

Lettura in corso:

Siria, Brahimi: "Distruzione davanti al Mondo"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Orrori senza precedenti”: l’ennesimo massacro in Siria ha indotto l’inviato delle Nazioni Unite e della Lega araba Lakhdar Brahimi a lanciare un nuovo appello: “La Siria sta andando in pezzi sotto gli occhi del mondo. Quando lo dico i ribelli e i lealisti si risentono, ma è vero, stanno entrambi cooperando alla distruzione del Paese.”

Davanti all’esecuzione di massa di Aleppo, Brahimi ha sollecitato di nuovo l’intervento della comunità internazionale: “Il Consiglio di Sicurezza non puo’ continuare a restare in disaccordo sulla Siria’‘, ha detto all’Onu esprimendo pessimismo sull’andamento della sua missione.

Il diplomatico algerino non rinuncia all’incarico: “Lo faccio per senso di dovere.”

“Irrimediabilmente danneggiata”, secondo l’inviato dell’Onu e della Lega Araba è la legittimità del regime siriano, anche se Assad “riuscità per ora a restare al potere.”