ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu: promessi oltre un miliardo e mezzo di dollari in aiuti per la Siria

Lettura in corso:

Onu: promessi oltre un miliardo e mezzo di dollari in aiuti per la Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiude con un successo la conferenza in Kuwait dei Paesi donatori per la Siria.

L’Onu ha infatti annunciato che è stata addirittura superata la cifra di un miliardo e mezzo di dollari richiesta, all’apertura del summit, dal Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

I fondi serviranno a coprire l’emergenza in Siria per i prossimi sei mesi.

Ma da più parti viene sottolineato come la trasformazione delle promesse in denaro richieda sempre troppo tempo.

Nabila al-Moulla, ambasciatrice del Kuwait in Belgio ricorda che “prima di questa conferenza soltanto il 3% del totale degli aiuti internazionali annunciati era disponibile. È vero che si fanno annunci di numerose donazioni, ma questo non è sufficiente. Per mettere fine a questa tragedia umanitaria bisogna trovare al tempo stesso una soluzione politica”.

“Le cifre che vengono chieste dall’Onu non sono arbitrarie, ma sono stabilite grazie a degli studi sul terreno fatti dalle agenzie delle Nazioni Unite”, aggiunge infine l’ambasciatrice.

Particolarmente generosi negli aiuti sono stati Kuwait, Emirati Arabi e Arabia Saudita, che hanno promesso 300 milioni di dollari a testa.

Almeno un miliardo di dollari andrà ai Paesi che stanno accogliendo i rifugiati siriani, un altro mezzo miliardo sarà destinato ai civili che sono rimasti in Siria.