ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. Morsi cancella visita in Francia e riduce quella in Germania

Lettura in corso:

Egitto. Morsi cancella visita in Francia e riduce quella in Germania

Dimensioni di testo Aa Aa

Le proteste in Egitto, scoppiate nelle città del Golfo di Suez e giunte fino al Cairo, costringono il Presidente Mohamed Morsi a modificare la propria agenda internazionale.

Benchè gli scontri e le proteste, per la prima volta da 5 giorni, non abbiano visto un incremento della violenza, i disordini si sono concentrati nella capitale a ridosso della piazza Tahrir, simbolo della rivoluzione di cui venerdì scorso è caduto il secondo anniversario.

Il Capo dello Stato egiziano comincia oggi una visita in Germania che è stata tuttavia ridotta a poche ore proprio a causa della situazione di estrema tensione nel Paese. Rinviato poi lo spostamento a Parigi che era previsto per venerdì.

Il tutto mentre le Forze Armate hanno rotto il silenzio ed emesso un cumunicato sulla crisi in corso: se il conflitto non cesserà il rischio è il collasso dello Stato che minerebbe il futuro delle prossime generazioni. I toni del Capo delle Forze Armate Abdel Fatah el Sisi rappresentano il primo intervento sulla situazione politica del Paese da parte dell’esercito che lo ha guidato per un anno e mezzo dopo la caduta di Mubarak.

La situazione di massima tensione resta quella della città di Port Said dove ci sono stati oltre 40 morti in 5 giorni.