ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Beatrice dei Paesi Bassi abdica, "corona a nuova generazione"

Lettura in corso:

Beatrice dei Paesi Bassi abdica, "corona a nuova generazione"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Non abdicò per stanchezza, ma per lasciare la mia funzione nelle mani della nuova generazione”. Nella prima abdicazione televisiva della storia d’Europa, Beatrice dei Paesi Bassi, lascia il trono dopo 33 anni di regno.

La regina, 75 anni il prossimo 31 gennaio, ha deciso di lasciare in favore del figlio primogenito ed erede, il principe Guglielmo Alessandro.

Anche sua madre e sua nonna avevano fatto lo stesso e Beatrice ha seguito la tradizione: Guglielmo Alessandro salirà al trono il 30 aprile, lo stesso giorno in cui fu incoronata la madre.

Sarà il primo re dopo oltre un secolo di monarchia in ‘rosa’. Al suo fianco la moglie argentina Maxima Zorreguieta, sposata nel 2002 e figlia di un ex membro del governo della dittatura militare di Jorge Videla.

“In questo momento speciale per la regina e per il Paese – ha detto il premier dei Paesi Bassi Mark Rutte – voglio manifestare gratitudine e ammirazione per il contributo eccezionale che la nostra regina ha dato nel e per il nostro Paese. Dal momento della sua incoronazione nel 1980, ha dato il suo cuore e l’anima”.

Beatrice ha vissuto il momento più drammatico del suo regno lo scorso febbraio. Il suo secondogenito, il principe Johan Friso, è stato travolto da una valanga in Austria e da allora è in coma.