ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia: aerei militari contro le inondazioni

Lettura in corso:

Australia: aerei militari contro le inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Arriva dal cielo la speranza per l’Australia affogata dal ciclone Oswald. Aviazione militare e soldati sono stati mobilitati da Canberra, per contribuire ai soccorsi nelle zone colpite dalle inondazioni.

Un migliaio le persone salvate dagli elicotteri nel solo stato del Queensland. Se qui il peggio sembra passato, a tremare e contare i danni è ora anche il Nuovo Galles del Sud. In molti hanno già perso tutto nell’esondazione del fiume Clarence.

“Per la nostra città – spiega un ufficiale della protezione civile – si tratta di una situazione senza precedenti. Mai il fiume aveva toccato simili livelli. Intoro al milleottocentonovanta credo abbia raggiunto i 7,7 metri. Quello di oggi è quindi un livello record”.

Ormai diretta verso l’Oceano, la perturbazione lascia tuttavia dietro di sé almeno quattro vittime e ingentissimi danni. Oltre settemila evacuati e duemila abitazioni allagate il bilancio nella sola città di Bundaberg.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

(2) Arriva dal cielo la speranza per l’Australia affogata dal ciclone Oswald. Aviazione militare e soldati sono stati mobilitati da Canberra, per contribuire ai soccorsi nelle zone colpite dalle inondazioni. (12/11)

(13) Un migliaio le persone salvate dagli elicotteri nel solo stato del Queensland. Se qui il peggio sembra passato, a tremare e contare i danni è ora anche il Nuovo Galles del Sud. In molti hanno già perso tutto nell’esondazione del fiume Clarence. (16/18)

(28 sot polizia) “Per la nostra città – spiega un ufficiale della protezione civile – si tratta di una situazione senza precedenti. Mai il fiume aveva toccato simili livelli. Intoro al milleottocentonovanta credo abbia raggiunto i sette metri e settanta. Quello di oggi è quindi un livello record”. (16/18)

(46) Ormai diretta verso l’Oceano, la perturbazione lascia tuttavia dietro di sé almeno quattro vittime e ingentissimi danni. Oltre settemila evacuati e duemila abitazioni allagate il bilancio nella sola città di Bundaberg. (12/12)