ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali, festa a Gao liberata dagli islamisti

Lettura in corso:

Mali, festa a Gao liberata dagli islamisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Gao e Timbuctu occhi puntati su Kidal, terza città del Mali e roccaforte islamista. A 18 giorni dall’intervento delle truppe francesi il contingente franco- maliano controlla il cosiddetto “Anello del Niger”, tra i due principali centri nel nord del Paese.
Secondo le fonti locali il fronte islamista starebbe affrontando serie difficoltà di riorganizzazione dopo la perdita del controllo su Gao. I cittadini di Timbuctu sperano di poter fare presto ritorno in una città liberata:
“Ho sentito quanto accaduto a Gao – racconta un rifugiato da Timbuctu – da casa invece non riesco ad avere notizie, le comunicazioni sono interrotte, siamo davvero preoccupati per i nostri familiari, siamo felici di ricevere buone notizie”. “Se Timbuctu è liberata dagli silamisti io ci torno anche subito- racconta un’abitante di Timbuctu scappata durante i combattimenti – le truppe francesi devono restare per stabilizzare la situazione, non devono abbandonarci subito perché come se ne sono andati gli islamisti potrebbero tornare”. In Mali sono impegnati 2900 soldati francesi. le truppe panafricane coordinate dalle Nazioni Unite sono giunte nel Paese, il contingente conta 7 mila soldati.