ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare: fallito referendum, da Bulgaria no a nuova centrale

Lettura in corso:

Nucleare: fallito referendum, da Bulgaria no a nuova centrale

Dimensioni di testo Aa Aa

Fallito in Bulgaria il referendum sulla costruzione di una nuova centrale nucleare. Il primo svoltosi nel Paese balcanico dopo la caduta del comunismo nel 1989.

L’affluenza alle urne ha sfiorato il 22% degli aventi diritto, mentre la legge prevede, per la validità
della consultazione, un’affluenza di almeno il 60%.

“I bulgari hanno compreso che la consultazione non meritava la loro attenzione – ha commentato il capo del governo Boyko Borisov – Ecco perché l’affluenza è così bassa”.

Per il premier si tratta di una vittoria. Il governo di centrodestra aveva bloccato il progetto e l’opposizione aveva raccolto le firme per il referendum.

Secondo la legge però, la maggioranza di sì alla nuove centrale, obbliga il parlamento ad affrontare la questione nucleare entro tre mesi.