ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Praga, svolta europeista alle elezioni: vince Zeman


Repubblica Ceca

Praga, svolta europeista alle elezioni: vince Zeman

Milos Zeman è il nuovo presidente della Repubblica Ceca. L’ex primo ministro, di centrosinistra, ha avuto la meglio al ballottaggio ottenendo il 54,8 per cento dei voti e battendo l’attuale ministro degli esteri Karel Schwarzenberg, di centrodestra, che ha raccolto il 45,2% delle preferenze.

A trionfare è un’europeista convinto, che ha guidato il governo socialdemocratico fra il 1998 e il 2002, un veterano della politica ceca. Economista, 68 anni, Zeman è favorevole all’entrata della Repubblica Ceca nella zona Euro.

A uscire sconfitto è l’esponente aristocratico, anch’egli europeista, il principe Schwarzenberg, 75 anni, presidente del partito conservatore.

Nel castello di Hradcany, che domina Praga, Milos Zeman presterà giuramento l’8 marzo, dopo la fine del mandato dell’euroscettico Vaclav Klau. Da
lì sventolerà, come ha promesso il nuovo presidente, la bandiera dell’Europa.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Spagna: smatellata organizzazione legata a mafia russa