ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: scandalo sessista investe leader Liberali

Lettura in corso:

Germania: scandalo sessista investe leader Liberali

Dimensioni di testo Aa Aa

“Possono riempire un Drindl”, avrebbe esclamato, mentre scrutava dentro al dècolletè della giornalista.

Potrebbe sembrare l’inizio di un romanzo rosa, invece a quanto riferisce una giovane giornalista del settimanale tedesco Stern, le affermazioni sono vere ed appartengono al 67enne Rainer Bruederle, leader e nuovo “volto” per le elezioni federali 2013, che dopo averle rivolto apprezzamenti sul suo dècolletè, si sarebbe spinto poi a farle delle ‘avances’, neppure troppo ‘velate’.

Il rapporto dettagliato del dialogo fra i due, pubblicato in un articolo lo scorso giovedi, ma che sarebbe avvenuto in occasione del vertice del partito a Stoccarda il 6 gennaio 2012, sta sollevando l’ennesimo polverone sull’FDP in Germania.

Nel bel mezzo della tempesta, che ha causato la reazione del governo, alcuni criticano la giornalista, per aver atteso un anno a divulgare la notizia ed accusare di sessismo Brüderle, non appena nominato come candidato liberale per le prossime elezioni.

E mentre la polemica sta spopolando nei social network, il leader liberale ed ex ministro dell’Economia di Angela Merkel .. rimane in silenzio.