ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Schulz, difficile un accordo unanime su bilancio 2014-2020

Lettura in corso:

Schulz, difficile un accordo unanime su bilancio 2014-2020

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun accordo in vista. Martin Schulz, Presidente del Parlamento Ue, è piuttosto scettico sulla possibilità che il Consiglio europeo arrivi a un parere unitario sul bilancio comunitario per il 2014-2020.
Interrogato da Euronews in conferenza stampa, Martin Schulz risponde:“Vorrei si arrivasse a un accordo anche perché questo ci permetterebbe di pianificare meglio il futuro, ma il compromesso, se mai dovesse essere trovato, dovrebbe avere anche il consenso del Parlamento. Credo però che gli Stati abbiano posizioni molto diverse e da quanto ho potuto capire siamo davvero lontani da ciò che il Parlamento chiede”.

Le discussioni sull’accordo di bilancio riprenderanno a febbraio in occasione della nuova riunione tra i Capi di Stato Ue a Bruxelles. Se non si troverà l’accordo si potrebbe procedere all’approvazione di singoli bilanci annuali. Scelta che trova il plauso di Schulz e di parte dell’Europarlamento.