ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: a Kiev marciapiedi trasformati in piste ghiacciate

Lettura in corso:

Ucraina: a Kiev marciapiedi trasformati in piste ghiacciate

Dimensioni di testo Aa Aa

Un numero impressionante di feriti a causa del ghiaccio che ricopre le strade di Kiev. La pioggia caduta lunedì, e le temperature che sfiorano i meno venti gradi, hanno trasformato i marciapiedi della capitale ucraina in un percorso a ostacoli. Il giorno dopo ben 579 persone hanno dovuto far ricorso a cure mediche.

“Per lo più – spiega ai microfoni di euronews Oleh Leonenko, ortopedico – hanno riportato traumi alle caviglie. A volte ci sono fratture doppie o triple, ci sono anche fratture di tibie. Circa il 70% dei pazienti deve essere sottoposto a intervento chirurgico”.

Intasati gli ospedali della città, mentre il sindaco Oleksandr Mazurchak prova a spiegare la difficoltà di gestire una simile situazione: “La superficie di Kiev è di 835 chilometri quadrati. Tutto è ghiacciato. È impossibile ricoprire l’intera città con sale o sabbia. Per prima cosa abbiamo dovuto occuparci delle strade, dei collegamenti stradali con scuole, asili e ospedali. Ed è qui che abbiamo concentrato i nostri sforzi”.

L’ondata di gelo però era prevista e almeno tre responsabili di altrettanti distretti cittadini dovranno dimettersi per essersi fatti trovare impreparati.