ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali, si spacca il fronte di Ansar Dine. I moderati lasciano e propongono alla Francia di trattare

Lettura in corso:

Mali, si spacca il fronte di Ansar Dine. I moderati lasciano e propongono alla Francia di trattare

Dimensioni di testo Aa Aa

Spaccatura in seno ad Ansar Dine, uno dei gruppi islamici armati che occupano le regioni del Nord
del Mali e contro i quali è in corso l’intervento
francese.

I moderati in seno alla formazione hanno deciso di costituire un loro gruppo, il Movimento islamico dell’Azawad. La formazione, viene spiegato in un documento, intende prendere le distanze dal terrorismo, e respingere ‘‘tutte le forme di estremismo’‘.

Il nuovo gruppo ha chiesto alla Francia di non attaccare Kidal e Menaka, due città che controllano, e di avviare una trattativa.

Se confermata, la circostanza potrebbe alterare fortemente il quadro tattico nel Nord del Mali,
aprendo una falla nel sistema di difesa degli jihadisti.

Kidal, in particolare, è località di enorme importanza strategica, per la sua posizione centrale rispetto alle frontiere con Algeria e Niger

Intanto, la Federazione Internazionale per i Diritti Umani rivela che nel nord del Mali controllato dai ribelli, l’esercito avrebbe compiuto una serie di esecuzioni sommarie, facendo poi sparire i cadaveri.