ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Davos. Lagarde: mantenere slancio ripresa o rischi all'orizzonte

Lettura in corso:

Davos. Lagarde: mantenere slancio ripresa o rischi all'orizzonte

Dimensioni di testo Aa Aa

Diminuisce la pressione nel breve periodo ma i rischi restano alti a lungo termine. Sono le parole della Direttrice Generale del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde quelle che danno il ‘la’ al Forum Economico Mondiale di Davos, la macchinetta del caffè dove s’incontra ogni anno il club dei ricchi, come ebbe a dire qualcuno del vertice nelle Alpi svizzere.

“Includerei il Giappone, la zona euro e gli Stati Uniti: l’ordine in cui li ho menzionati non è particolarmente rilevante ma c‘è una minaccia all’orizzonte se una di queste regioni o Paesi perdesse lo slancio” ha detto Lagarde.

Secondo il Presidente del Consiglio uscente Mario Monti, presente alla kermesse internazionale, anche misure politiche impopolari potranno essere accettate dai cittadini europei se adeguatamente annunciate e se i sacrifici saranno equamente distribuiti.