ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Angela Merkel sottolinea l'importanza delle riforme strutturali

Lettura in corso:

Angela Merkel sottolinea l'importanza delle riforme strutturali

Dimensioni di testo Aa Aa

“Applicare le riforme strutturali oggi per poter vivere meglio domani”. È il concetto sottolineato da Angela Merkel al World Economic Forum di Davos. Il cancelliere tedesco ha avvertito del pericolo di fare meno riforme, pur dolorose, in Europa, aggiungendo che la crisi del debito deve servire da stimolo per una maggiore competitività.

“All’interno dell’Unione Europea siamo stati tutti d’accordo sulla volontà di continuare a sviluppare l’integrazione economica e monetaria nel contesto di una maggiore stabilità in Europa” ha dichiarato Angela Merkel. “È il contrario di un operazione di emergenza a breve termine. Si tratta piuttosto di una strada lunga, le cui basi sono da una parte le riforme strutturali per una maggiore competitività e dall’altra il consolidamento delle finanze statali”.

A margine del Forum di Davos, la banca americana Goldman Sachs e la compagnia petrolifera Shell hanno ricevuto il Public Eye Award, il premio, cioè delle peggiori imprese.

“Goldman Sachs è famigerata per una ragione, ovvero la mancanza di moralità, che consiste nel dire: ‘Accidenti se abbiamo imbrogliato i nostri clienti! E continueremo a farlo domani” ha commentato William Black, ex direttore esecutivo dell’Istituto per la prevenzione delle frodi.

Promosso dalle ONG elvetiche Dichiarazione di Berna e Greenpeace Svizzera, il riconoscimento è assegnato alle imprese ritenute più irresponsabili in materia di diritti umani e protezione dell’ambiente. A Goldman Sachs il premio della giuria, a Shell quello del pubblico.