ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Contro la crisi c'è il Salone internazionale di alta orologeria

Lettura in corso:

Contro la crisi c'è il Salone internazionale di alta orologeria

Dimensioni di testo Aa Aa

La prima sfida dell’anno all’austerità arriva da un bene di lusso che, finora, non ha perso tempo. Al Salone internazionale di alta orologeria, in corso a Ginevra, di crisi non sembra esserci traccia. Eppure le case svizzere ammettono di aver osservato, alla fine dello scorso anno, una contrazione nelle vendite nel mercato di Hong Kong, il secondo per dimensioni. Quadro completato lunedì da Richemont – colosso svizzero proprietario di 11 su 16 dei brand esposti – che ha presentato risultati di crescita peggiori delle attese a causa di un periodo pre-natalizio che, in Asia, non è andato come doveva. Un rallentamento visto soprattutto in Cina, dove il cambio di esecutivo ha reso i consumatori più prudenti. Per comprare c‘è sempre tempo.