ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Bassa Sassonia: Angela Merkel parla di sconfitta pesante

Lettura in corso:

Elezioni in Bassa Sassonia: Angela Merkel parla di sconfitta pesante

Dimensioni di testo Aa Aa

Socialdemocratici e Verdi ribaltano la maggioranza in Bassa Sassonia, e Angela Merkel ammette la sconfitta, a otto mesi dalle elezioni per la Cancelleria. Il borgomastro di Hannover Stephan Weil si prepara a diventare il governatore del secondo Land tedesco più esteso, e il leader della SPD guarda avanti: “Dodici elezioni senza maggioranza per il Cancelliere: oggi possiamo dire che il voto federale, cari amici – ha detto Sigmar Gabriel -. Combatteremo, porteremo il risultato politico dalla Bassa Sassonia a livello nazionale”.

Con David McAllister, i cristiano-democratici si erano forse illusi di poterla spuntare, ma il delfino di origini scozzesi della Merkel – 42 anni, alla guida dal ricco Land dal 2010 – non ce l’ha fatta:
Angela Merkel: “Non fingerò – ha dichiarato la Merkel -. Dopo le emozioni suscitate da queste elezioni, la sconfitta mi fa ancora più male. Siamo tutti tristi. Tristi per il fatto che non abbia funzionato. Qualche leader del partito ha affermato correttamente che abbiamo subito sconfitte più schiaccianti in passato”.

La sconfitta arriva con un solo voto, ma pesante, visto che significa anche perdita della maggioranza assoluta al Bundesrat, la Camera alta.
SPD e Verdi potranno bloccare iniziative legislative della Merkel, che resta tuttavia in vantaggio in vista del voto federale in programma a settembre.