ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bolshoi: ferito con l'acido il direttore artistico del balletto

Lettura in corso:

Bolshoi: ferito con l'acido il direttore artistico del balletto

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia la cecità Sergei Filin, direttore artistico del balletto del Bolshoi, aggredito con l’acido, probabile vittima dell’invidia per una poltrona troppo ambita.

Nella notte, un uomo mascherato ha aspettato sotto casa l’ex stella del balletto russo, colpendolo al viso e provocandogli ustioni di terzo grado.

Sotto choc il mondo artistico. Ma non sorpreso: dalla sua elezione, un anno fa, Filin subiva di continuo minacce e piccole aggressioni.

“Quello che è successo è orribile e va al di là di ogni comprensione”, afferma la ballerina Anastasia Meskova, “È difficile credere che possa accadere una cosa del genere nel mondo dell’arte”.

La polizia ha aperto un’inchiesta per lesioni volontarie e privilegia la pista professionale.

“La reputazione del nostro paese è davvero a rischio”, ha dichiarato la portavoce del teatro, Yekaterina Novikova, “Speriamo che le autorità studino il caso e lo risolvano, perché è in gioco l’immagine internazionale della Russia”.

Sergei Filin ha subìto a Mosca una prima operazione agli occhi, prima del ricovero nel reparto Grandi ustionati di un ospedale militare belga.