ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, decine di ostaggi nelle mani di miliziani islamisti

Lettura in corso:

Algeria, decine di ostaggi nelle mani di miliziani islamisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiedono la fine delle operazioni francesi in Mali o uccideranno tutti gli ostaggi. I terroristi islamici autori dell’attacco in Algeria annunciano di avere con loro decine di persone di varie nazionalità. La Farnesina ha escluso la presenza di connazionali.

L’attacco è avvenuto all’alba in un campo petrolifero situato a In Amenas nell’Algeria orientale. Due le vittime accertate, mentre il numero degli ostaggi rimane incerto

François Hollande:“Come tutti hanno capito, la situazione in Algeria non è priva di connessioni con l’operazione che stiamo conducendo. Coinvolge la Francia così come i Paesi africani e tutti quelli coinvolti nella missione che ha come obiettivo quello di far riacquistare al Mali l’unità territoriale”.

Parigi è ormai da giorni al centro delle minacce dei movimenti islamisti operanti nel Sahara. Appena qualche giorno fa il leader della fazione di Al Qaeda operante nella regione ha annunciato ripercussioni contro tutti i Paesi alleati della Francia in Mali.

L’Algeria, Paese confinante proprio con il Nord del Mali teatro degli scontri tra esercito francese e milizie islamiste, è accusata di aver concesso il proprio spazio aereo alla Francia.
L’esercito algerino pattuglia giorno e notte i confini. In allerta anche la Mauritania altro Paese a ospitare un alto numero di milizie maliane.


Agrandir le plan