ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, scontri con la polizia all'arrivo nella capitale della marcia anticorruzione

Lettura in corso:

Pakistan, scontri con la polizia all'arrivo nella capitale della marcia anticorruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze di sicurezza pachistane hanno fatto uso di lacrimogeni e sparato in aria oggi ad Islamabad per controllare decine di migliaia di manifestanti guidati dal leader religioso populista Muhammad Tahirul Qadri che denuncia una ‘‘corruzione generalizzata’‘ nel paese e chiede lo scioglimento delle Assemblee nazionale e provinciale.

‘‘L’obiettivo di questa nostra prova di forza – ha detto Qadri parlando alla gente da un palco con una protezione antiproiettile – è di restituire alle masse i diritti che sono loro stati sottratti da politicanti corrotti e usurpatori’‘.

Le tv hanno mostrato in diretta sia gli spari di avvertimento degli agenti speciali sia la folla infuriata che ha lanciato pietre contro di loro.

La protesta di Qadri, partita ieri da Lahore verso la capitale con centinaia di automezzi, ha diviso il paese. Per alcuni il leader religioso è un campione delle riforme, altri invece sostengono che operi con il sostegno dell’esercito, in passato protagonista di colpi di stato ed interferenze nel processo elettorale.