ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cisgiordania: diciassettenne ucciso da soldati israeliani

Lettura in corso:

Cisgiordania: diciassettenne ucciso da soldati israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora un morto vicino al muro eretto da Israele in Cisgiordania. Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso dai soldati dello Stato Ebraico a Budrus, vicino Ramallah.

Mentre un gruppo di studenti lanciava pietre, i militari hanno cercato di catturare Samir Awad e gli hanno sparato quando ha provato a scappare, ha raccontato il sindaco del villaggio. Gli israeliani sostengono di essersi difesi di fronte a tentativi di infiltrazione. Samir è stato ucciso da tre proiettili, secondo fonti mediche palestinesi.

A Gaza intanto si piange un’altra vittima, un contadino di 22 anni ucciso lunedì. Anche in questo caso, secondo gli israeliani, un gruppo di palestinesi avrebbe tentato di violare la barriera difensiva, considerata illegale dalla Corte Internazionale di Giustizia e dall’Assemblea Generale dell’Onu.